0602438578535
 
CD
0602438578535

Europiana Cd Autografato Esclusiva Discoteca Laziale

 
prenotabile
Data uscita: 06/08/2021
€ 19,90 € 19,30
 
Approfondimento
esclusiva discoteca laziale
IL CD Europiana AUTOGRAFATO DA JACK SAVORETTI

due anni dal successo di “Singing to strangers”, che ha debuttato al primo posto nella classifica UK
vendendo oltre 65 milioni di copie nel mondo, e dopo il brano solidale “Andrà tutto bene”, il suo primo
singolo in italiano scritto insieme ai fan, Jack Savoretti torna venerdì 25 giugno con il suo nuovo album
di inediti “Europiana”.
L’album, già disponibile in pre-order, è anticipato dal singolo “Who’s Hurting Who” feat. Nile Rodgers,
già in radio e su tutte le piattaforme digitali.
"Europiana", inciso ad Abbey Road proprio a 90 anni dalla creazione dei mitici studios, è un album che
vuole far ballare, sorridere e ricordare, caratterizzato da un sound vintage ma allo stesso tempo
attuale, che vuole raccontare l’eleganza e lo stile romantico europeo, in particolare quello di Italia e
Francia, ispirandosi soprattutto agli anni '60/'70.
Il singolo apripista “Who’s Hurting Who” dà all’ascoltatore un assaggio di queste vibes e di quello che
sarà il progetto “Europiana”: un brano dal groove trascinante in cui funk, pop e dance anni Settanta
si fondono insieme, e che vanta la straordinaria partecipazione del leggendario Nile Rodgers. Sullo
sfondo, il racconto di un rapporto in cui entrambi i protagonisti si accorgono di non essere più
compatibili e continuano a tradirsi e mentirsi a vicenda, fino a non capire più chi sta ferendo chi.
Il brano, così come l’album, racchiude al proprio interno un mix di suggestioni, immagini, suoni e
profumi affascinanti, grazie a cui ognuno può ripercorrere la propria favola personale e lasciarsi
trasportare da una musica senza tempo e confini.
Dopo “Singing to strangers”, che già aveva segnato una linea di demarcazione nel suo percorso artistico, Jack Savoretti torna con un progetto in cui la voglia di sperimentare e divertirsi con la sua
band di sempre si sentono in ciascuna traccia. Una nuova consapevolezza già acquisita con lo scorso
album e che qui viene riconfermata, una maturità che lascia però spazio alla curiosità: con
“Europiana” l’artista ripercorre le radici della musica che ha lasciato il segno nei decenni passati, ma
reinterpretandole in chiave moderna e personale.